lunedì 7 novembre 2011

IL PRIMO ABITANTE

La scorsa settimana ha preso alloggio nella nostra nuova casa, cara Stima, il primo inquilino. E' un tipetto tosto, piccoletto ma ben piantato per terra. E' uno che sembra giovane giovane, ma in realtà i suoi anni ce li ha, eccome. Ci vuole uno così per casa, no? Uno che doni la tranquillità dell'esperienza.
L'abbiamo messo al centro della casa, per permettergli di osservarci e di non sentirsi troppo solo.
Ah, forse non l'ho detto che la casa ha una forma di ciambella, come dice Gnomo Uno. Ha il buco in mezzo.
Soprattutto il bello del nostro nuovo arrivato è che mangia da solo. Io non posso assumermi anche il carico di un altra bocca, non ce la faccio.
Mi dicono che intorno a questa stagione, il nostro amico produca addirittura dei frutti. Ora non li ha perché è appena stato trasportato. E pare pure che questi frutti portino bene. Ah, ma io a certe cose non credo, no.
O forse è meglio crederci. Forse in effetti aiuta immaginare di avere un portafortuna piantato in casa.
Sì, dai, concedimelo, melograno, concedimi il privilegio di crederci.


8 commenti:

  1. Bello ! Sei pronta mamma per la grande iniziativa ??????????

    RispondiElimina
  2. sembra fatto apposta per arrampicarcisi, l'avete scelto volutamente ergonomico?

    RispondiElimina
  3. @Stima: Sì!! Con seduta centrale....

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia la casa a forma di ciambella!!

    RispondiElimina
  5. sembra una casa romana.. alla fine avete fatto guerrilla gardening! ;-)

    RispondiElimina
  6. semplicemente BELLISSSSSIMOOOOOOO...

    RispondiElimina
  7. Bellissimo, e poi il melograno è simbolo di fertilità (e felicità): fioriranno tante gioie in questa casa, si vede al colpo d'occhio :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...