venerdì 25 maggio 2012

DARE I NUMERI.

E' da ottobre che mi pare di guadare un fiume interminabile.
L'acqua si alza e si abbassa all'improvviso. Si fa impetuosa o si acquieta a seconda del tempo.
Arranco a volte e non guardo avanti. Guardo i miei piedi.
Altre volte mi sento leggera e vado spedita.

Sono giorni di numeri, di elezioni passate, di voti, percentuali.
Di notti solitarie e di ore che scorrono sulla sveglietta del comodino.
Di mattine mattutine che non arrivano al sei.
Di date piene di cose da fare e a cui pensare.
E, nemmeno a farlo apposta, di tabelline ripetute, svogliatamente, lo ammetto. Ho lasciato solo l'Uno e lui, come spesso fa, mi ha stupita.

L'Uno.
Oggi lui fa otto.

Festa di compleanno con camminata nei boschi.

Otto è un numero importante.
La maggior parte della letteratura per bambini che valga, ha come protagonista un bambino o una bambina di otto anni. Non so perché, ma è un numero d'avventure.
Sarà perché è sempre più pressante il suo bisogno di essere autonomo: vado da solo a piedi, sto a casa da solo.
Sarà perché divora libri di 300 pagine ad una velocità assurda.
Sarà perché si spoglia lontano dagli altri.

Gara di barchette al vecchio lavatoio.

...
Sarà perché dice cose del tipo: "Non parlate della nonna-bis alla mamma perché va in crisi".

Idea di Lisa: biadesivo sulla pancia per attaccare i tesori
(Lisa ama Homemademamma, e anch'io!)
Sarà perché accompagna sempre i suoi fratelli e da oggi ha anche dei segreti con loro.

Orgogliosissimo del raccolto!
Sarà perché la mattina lo faccio scendere dalla macchina, gli metto la cartella in spalla, gli do un bacio e lui va, correndo, come fa un ottenne che si rispetti.
Sarà perché con gli amici gioca alla guerra e quando cade a terra ferito... beh, è uno spettacolo che solo un gruppo di ottenni vi può dare.

Caduti in battaglia.
Auguri indiano capello lungo.

8 commenti:

  1. oh. di già. allora è proprio tempo di camposportivo. siamo in ritardo. domanda: il gioco delle scatoline a otto anni si fa ancora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lontano dai propri compagni... di brutto!!

      Elimina
  2. Tanti auguri Uno! Monica.

    RispondiElimina
  3. Ahhh! Bentornata scarpette rosse ;)) ! Monica

    RispondiElimina
  4. Vedi che avevi cose ben più importanti da fare che portare un libro in posta. Fai gli auguri anche da parte nostra al tuo Uno che legge libri a una velocità spaventosa.
    Premio originalità a Lisa, l'idea dell'adesivo è super

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, e vedrai quante idee quando ti arriverà il libro.......

      Elimina
  5. Auguri al tuo grande! La festa sembra proprio riuscita :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...